dicembre 22, 2020

Essere BLOGGER: aspettative vs realtà.

Questo post rappresenta per me uno spunto di riflessione, un modo per tirare le somme e lasciarti i miei migliori auguri di Natale ♥


Quando ho aperto il mio primo blog molti, molti anni fa, non pensavo che questo mondo mi avrebbe così appassionata tanto da volere che diventasse il mio lavoro. Lo è diventato? Mi piacerebbe raccontarti di quanto guadagno al mese, delle collaborazioni che fioccano, dei webinar che organizzo o degli eventi ai quali sono invitata, ma non posso farlo.
Non posso farlo perché non guadagno nulla, le richieste di collaborazione da parte delle aziende arrivano (ma non tanto e succulente come piacerebbe a me), e non vengo invitata da nessuna parte.

Ma sai qual è la verità? La verità è che la mia aspettativa è sempre stata molto alta, il mio sforzo non eccessivo e il risultato, di conseguenza, nella media.

Ecco, più o meno, la situazione come si presentava nella mia immaginazione e come si presenta nella realtà.

Essere blogger: le aspettative.

  • Apro un blog;
  • 3 post a settimana;
  • 5000 visite al giorno;
  • fioccano collaborazioni;
  • vengo menzionata da altri bloggers;
  • creo una community che mi segue dappertutto;
  • gli sponsor mi contattano per inserire nel mio blog contenuti a pagamento;
  • Post con link affiliati senza sentirmi in colpa, perché comunque i costi dell'hosting devo recuperarli, no?
aspettative di una blogger agli inizi

Essere blogger: la realtà.

  • Apro un blog;
  • 3 post a settimana per i primi tempi, poi 1 a settimana, poi 1 ogni 2 settimane;
  • 6/800 visite al giorno, a seconda del periodo;
  • collaborazioni sì, ma non tante e fruttuose come vorrei;
  • vengo menzionata da pochi bloggers;
  • community... vabbé... ;
  • pochissimi sponsor e non in linea con il mio target... quindi li rifiuto;
  • nessun link affiliato perché "cosa penseranno gli altri, che voglio speculare?" 
la realtà di essere blogger

Dov'è che ho sbagliato?

Probabilmente ho sbagliato sulla visione di me che crede sul serio di poter essere una blogger professionista. Forse perché ci ho creduto talmente tanto da partire a razzo in una strada in discesa, senza premere il freno di tanto in tanto. La conseguenza è stata arrivare troppo in fretta alla fine della strada e trovarmi davanti ad un bivio: prendo una direzione o l'altra? Mollo o continuo?

Ciclicamente, ogni anno, arrivo stremata alla fine della corsa, quasi come se l'avessi fatta a piedi, correndo. Però in questo 2020 posso dichiararmi soddisfatta del lavoro svolto e (strano che lo dica io) desiderosa di iniziare un nuovo anno con tanti nuovi contenuti. E sai perché? Perché ho seguito una pianificazione, che per quanto possa sembrare striminzita, ho cercato di modificare e renderla elastica a seconda del tempo a mia disposizione.


Anche l'occhio vuole la sua parte...

La prima cosa che si pensa, quando scegli di essere blogger a tempo pieno, è l’arredamento della tua casa: ovvero la grafica del tuo blog. Si parte da lì, perché quando guardiamo gli altri blog veniamo affascinati da quella patina di professionalità e bellezza che li rivestono, quindi pensiamo subito a come rivestire della stessa patina il nostro blog.

Ci tuffiamo di testa alla ricerca del tema grafico che più somiglia a quello del nostro blogger preferito, ma non perché vogliamo copiarlo, ma perché ci ispira e lo ammiriamo così tanto che pensiamo di cominciare col piede giusto se solo ci avviciniamo al suo stile.

Ma è appunto il suo stile, non il nostro. E presto o tardi lo capiremo restando anche un po’ delusi. E sarà ok, perché significa che stiamo iniziando a levare davanti agli occhi quella patina di cui ti parlavo prima, e che stiamo iniziando a capire cosa è più giusto per noi.

Ecco la prima lezione imparata: devo avere un piano!

Il punto è che per partire col piede giusto, l’unica cosa che bisogna fare, è avere un piano d’azione! Cosa significa? Significa che devi sederti e scrivere su carta la motivazione reale per cui stai aprendo il blog (o perché lo hai aperto). Devi capire il tuo perché, e non limitarti a scrivere ‘perché voglio condividere le mie passioni', che sì è vero ma se vuoi qualcosa di più dal tuo blog devi scrivere gli obiettivi chiari, onesti e, perché no, ambiziosi. 

Cosa fa una blogger di successo?

Domanda straordinariamente legittima, se si vuole entrare nel contesto. Ebbene voglio rispondere a questa domanda dicendoti cosa sembra che faccia una blogger di successo, cosa percepisco dal di fuori, e quindi qual è stata la mia aspettativa, qualche anno fa, nell’intraprendere questo percorso. 

A guardare i bloggers di successo, di quelli che hanno collaborazioni con siti, blogger e aziende dai nomi importanti, sembra davvero facile trovare la ricetta giusta per farsi notare. Certo, noi guardiamo solo il risultato finale, ma è come guardare un bell’abito di pura seta e lasciarsi affascinare. Se vedessimo quel vestito come un prodotto delle secrezioni di un insetto difficilmente ci verrebbero gli occhi a cuoricino.

È questo che succede quando si guarda al lavoro degli altri blogger e ci si aspetta di arrivare ai loro stessi livelli in poco tempo. Difficilmente si tiene conto del lavoro che c’è dietro ad ogni articolo:

  • della ricerca che viene fatta per dare informazioni corrette;
  • delle prove su prove prima di pubblicare una ricetta che funzioni;
  • del materiale che bisogna acquistare per realizzare un DIY;
  • dell’investimento per l’attrezzatura per dare agli utenti i migliori contenuti da poter usufruire;
  • del mettere sè stessi, la propria vita, e raccontarsi quotidianamente online.

Tutto questo fa parte del lavoro di una blogger di successo!

Ma che significa davvero avere successo per me?

Significa semplicemente essere soddisfatti del proprio lavoro, fatto per il piacere di condividere la propria esperienza, raccogliendo messaggi di gratitudine per l'aiuto dato, e per aver contribuito a realizzare, in minima parte, alla realizzazione di un sogno di una blogger, che spera di farcela proprio come me.


Ti auguro un SERENO NATALE

da trascorrere pensando alle persone che ami e desiderando per loro una vita ricca di amore, amicizia e salute.
Un abbraccio,


12 commenti:

  1. Buon Natale anche a te Simona!!! che il 2021 possa darti i traguardi che ti sei proposta!!!
    AUGURISSIMI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Rosa ❤️ Auguro altrettanto a te 😚

      Elimina
  2. Eh...ho degli obiettivi anche io per il 2021. Qualcosa ho bozzato un quaderno ma mi toccherà prendermi un mese intero per organizzarmi, progettare. Soprattutto fare 2 conti per vedere se è fattibile e chiedere alla mia grafica qualche consiglio. Vedremo...😚❤️❤️❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà chi è la tua grafica 😂.
      Beh si, è giustissimo prendersi del tempo. Che poi nessuno ci dà fretta 😚

      Elimina
    2. Eeeh chissà...😂
      No infatti, nessuna fretta 😚

      Elimina
  3. Carissima Simona, hai scritto davvero un bellissimo post! Leggo tra le righe anche una grande consapevolezza del percorso che hai fatto per diventare quella che sei ora (e lo so perchè ti seguo da parecchio ^-^ ). Se una persona che dona sempre molto agli altri. E se c'è una blogger che stimo molto a livello di blogging, di come ci si cura di un blog, di quali sono le cose che funzionano e come fare a fare quei piccoli aggiustamenti da se, bè, quella sei tu! Ho imparato così tanto da te che tutto quello che vedi che faccio sul mio sito è molto merito tuo <3
    Grazie di tutto Simo e Buone Feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary, il tuo messaggio mi scalda il cuore ❤️ Tu mi conosci bene e sai quante volte ho cambiato e pensato di chiudere, ma non l'ho mai fatto perché ormai SONO blogger ed è bellissimo avere accanto colleghe blogger come te ❤️.
      Buone feste anche a te (anche se ci sentiremo su wa 😅)

      Elimina
  4. Ottimo articolo, i miei complimenti per il Lavoro che svolge

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti, e grazie per il commento 🤗

      Elimina
  5. Eh sì, mi trovi d'accordo su tutto, soprattutto sulla definizione di successo come blogger!
    Lungi da me il voler fare la blogger professionista, per prima cosa non ne ho la costanza, e non ho un progetto, neppure un tema che vorrei trattare. Il mio blog personale spazia in tutti i diversi aspetti di ciò che sono. Unico mio scopo è scrivere qualcosa che possa piacere ad altri (ecco perché posto online e non tengo certi scritti per me) ed essere magari utile a qualcuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io direi che hai un ottimo scopo!
      Si cerca sempre di dare noi stessi nei blog: condividere la nostra esperienza di vita per arrivare agli altri è proprio alla base del blogging :)

      Elimina

Grazie di aver commentato il post!
Il tuo commento sarà pubblicato dopo l'approvazione dei moderatori.

Per favore NON lasciare link, a meno che non siano richiesti espressamente nel post stesso.
I commenti con link non richiesti verranno considerati come SPAM e quindi subito cancellati.
So che capirai ;)

Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Privacy Policy