ho un tot di anni durante i quali ho fatto taaaaante cose, tipo fare due figli che sono la gioia della mia esistenza. Sono blogger dal 2007, ma dal 2008 lo sono un po' più seriamente... ci ho creduto di più dai.
Volevo fare la stilista, vestire persone, ma oggi mi piace quasi definirmi stilista del web, perchè vesto i blog con abiti su misura appositamente per le bloggers che decidono di collaborare con me, affidandomi i loro tessssori.
Perchè il blog è un nostro tesssssoro, vero?
Seguimi su Pinterest! Tanti pin per ispirare la tua moodboard e la tua creatività!
Seguimi su Pinterest! Tanti pin per ispirare la tua moodboard e la tua creatività!

3.7.18

Trovare il mio posto nel web: torno alle origini.

3.7.18

2 comm


Se c'è una cosa che ho notato è come sia cambiato il modo di essere blogger da qualche anno a questa parte.
Certo lo so che lo hai notato anche tu, ma se penso che bazzico la blogosfera da ormai 10 anni... beh, mi piange il cuore.

No, no, tranquilla... questo post non vuole essere polemico, nostalgico magari, ma non polemico.

Anzi, ti dirò di più: qui ti spiegherò perchè ho deciso di tornare alle origini, ad una visione più classica del mio blog, nonostante in questi ultimi due mesi io abbia creato dei template davvero niente male e molto in linea con il trend del momento.

Tutto nasce, ovviamente, dal ri-esaminare la mia situazione di blogger, in questo preciso contesto della storia del web.

  • A che punto sono arrivata?
  • Che sensazioni provo nel guardare il mio blog?
  • Quanta voglia ho di scrivere e condividere un nuovo post?
  • Quanta voglia ho di comunicare nel web?

Beh, l'ultima domanda è pesante, vero?
Credo, però, che racchiuda il mio malessere di questi ultimi mesi.
Comunicare in un contesto in cui è difficile collocare sé stessi è una bella impresa.

Sarà che sono troppo perfezionista, ma mi riesce difficile trasmettere professionalità, divertimento, semplicità, giocosità e molto altro nei miei account social.
Mettici pure un tocco di vergogna, perché bene o male ti seguono pure gli amici della vita reale, e con i quali non è sempre facile essere sé stessi al 100%, così come lo sono in famiglia per intenderci.

No, non è per niente facile!

E quand'è che lo stress aumenta?
Quando ti propinano le regole d'oro per avere più visibilità, per avere un bel feed!
Perchè se poi si abbina a tutto il contesto del blog è ancora meglio.
Ma una impedita come me va in crisi solo a guardare il cellullare (con il quale dovrei fare i miei bellissimi scatti). Figuriamoci a pensare di fare un calendario editoriale, cercando di scegliere foto e didascalia da contestualizzare in un mese intero.
A me viene l'ansia da prestazione... A voi no?

Per fortuna si trovano poi quelle persone su instagram che ti danno consigli abbordabili nel mio caso, soprattutto per la fotografia. Ad esempio, un metodo consigliato da Ilaria di idainteriorlifestyle ai principianti (e caspita se lo sono io) è quello di scegliere un colore e fotografare soggetti con quel colore specifico. Alla fine si otterrà una gallery già bella e pronta.
Troppo semplice?
Io lo trovo geniale per le mie capacità e non vedo l'ora di cominciare!

Quindi questione IG archiviata (per il momento).

Ma torniamo di corsa, così come sono volata via, all'argomento blog.

All'inizio avevo programmato di dare una svolta radicale al mio sito rendendolo più professionale nella struttura.
Avevo pensato ad una homepage che potesse fungere da vero ingresso nel mio sito, come quando entri in una casa e ti trovi nel corridoio sul quale si affacciano le porte delle stanze più belle, quelle che vuoi mostrare.

Avevo pensato ai servizi offerti come blog designer in maniera simpatica, creando delle icone appositamente per questo.
Ma guardando e riguardando quello stile lo vedevo troppo distante dalla mia personalità.

'Ecco ci risiamo', ho pensato, 'voglio per forza di cose adeguarmi e seguire la corrente'.

SAPETE CHE COSI' FACENDO CI SI FA UNA GRANDE VIOLENZA PSICOLOGICA?


Così ho staccato la spina e per quasi un mese intero non ho acceso il pc!

Nel frattempo ho riflettutto sulla terza domanda: quanta voglia ho di scrivere e condividere un nuovo post?
Nella situazione attuale, nessuna.

E poi da brava sognatrice, romanticona e nostalgicona che sono, ho pensato a come era bello quando scrivevo su sketch your blog.

Solo post che amavo scrivere e condividere con tanto entusiasmo.
Pura semplicità... In parole povere: IO!

Quindi, e mi accingo a concludere questo post (che sta diventando incasinato persino per me che l'ho scritto), ho deciso di tornare alle origini:
look semplice ma fresco e moderno, con un tocco molto personale dato dalle scritte digitali fatte a mano (la mia mano), e quel pizzico di gioiosità che arriva dalle emoticon che ogni tanto inserirò.

Ah dimenticavo il logo, o meglio l'header del blog!
Perchè fatto così?
Perchè sì!

Baciozzi
Iscriviti alla mia newsletter per ricevere consigli sul blogging, il design, la pianificazione e pdf gratuiti per gli iscritti alla newsletter ♥
(Ma prima leggi la mia informativa sulla privacy.)
si, iscrivimi!

2 commenti:

  1. l'header è la prima cosa che ho visto e volevo scriverti: ma è fichissimo!! Prima però ho letto tutto il post e mi ci sono ritrovata in pieno, sono una sostenitrice dell'autenticità, perciò mi rendi felice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Irene per il tuo commento!
      Mi fa piacere che ti piaccia ♥
      Sì voglio tornare a riscoprire quella passione che mi portava a scrivere e pubblicare i post sul blog, senza pensare a troppe cose, certo migliorandomi sempre di più, ma come dici tu, restando autentica e fedele a me stessa :*

      Elimina

Lasciando un commento dichiari di aver letto la mia Privacy Policy