immagin top

3.10.16

Come scrivere la pagina ABOUT perfetta

3.10.16

Scrivere una ABOUT PAGE sui nostri blog è di vitale importanza per farci conoscere e/o per far crescere il nostro business, se il nostro blog deve arrivare ad un target clienti.

Se il tuo è un blog personale...

L'about page ti servirà senz'altro per fare emergere aspetti che non vengono fuori dai tuoi post: lavoro, famiglia, cibi preferiti, l'evento memorabile della tua vita, ecc...
Per un blog personale, nel quale vengono espresse e condivise le proprie passioni, è  molto più semplice descriversi, perchè il rapporto con il lettore è già reso confidenziale dalla tipologia di post.




Il discorso è ben diverso in un blog che mira anche a raggiungere un target clienti.

Se il tuo blog è anche un business...

L'about page ti aiuterà a comunicare al target quali sono le tue SKILLS, le abilità, e far presente i servizi che si offrono.
Ma come si fa a rendere personale un about page, in questo caso, senza che sembri una sorta di currilum vitae?


Io ci sono riuscita rispondendo a 4 domande: CHI - COSA - QUANDO - PERCHE'.

CHI → chi siamo è fondamentale, fa sentire il lettore a contatto con un'entità reale, anziché virtuale. Parlare in linea di massima della propria vita familiare e del luogo in cui si vive di certo servirà anche alla blogger stessa a rompere il ghiaccio e a sentirsi all 100% a casa sua, in un ambiente che è il web, che tutto può definirsi tranne casa.

COSA → cosa sai fare e come questo ti rende unica nel tuo genere; può sembrare facile rispondere, ma solo conoscendo bene ciò che fai puoi riuscire a spiegarlo agli altri in modo breve e chiaro. Credimi io lo so!

QUANDO → quando hai iniziato il tuo progetto sul web può dare una indicazione di come sei cresciuta negli anni e...

PERCHE' → lo hai fatto, mettendo in evidenza le motivazioni del perchè ciò dovrebbe interessare a chi legge la tua about page. In parole povere è qui che devi sfoderare il tuo fascino! Qui giunge, infatti, il momento in cui ti proponi come la risolutrice dei problemi altrui attraverso i tuoi servizi e le tue abilità.

Ovviamente, inserire delle foto attinenti al contenuto della tua about page rende più bello visivamente questo spazio, che deve diventare il tuo cavallo di battaglia... o quasi.
La scelta delle foto dev'essere accurata: devono parlare di te, della tue passioni, della tua attività e, magari, della tua vita.



Io ho trovato davvero molto utile questo sistema per creare la mia about page, che è risultata molto più adeguata al nuovo stile che il mio blog sta seguendo.

Se trovate utile questo post fatemelo sapere nei commenti qui sotto, e magari condividetelo!



→ Se non sei una cima a fare fotografie (come me) puoi recuperare qualche immagine, come quelle presenti in questo post, sul sito unsplash.com. Tutte le immagini di questo sito sono con licenza Creative Commons Zero,

5 commenti:

  1. simo la tua esperienza in fatto di blogging si legge tutta tra queste righe . Condivido ogni singolo pensiero espresso in questo post ed hai centrato perfettamente il problema e cosa più importante hai dato risposte … grazie per la condivisione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Antonella per la tua gentilezza ♥
      Sono felice di poter aiutare lì dove sono capace di farlo :)

      Elimina
  2. Ciao Simona sono nuova, grazie mille per la dritta! ^_^

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono un vero toccasana per il mio blog! Grazie per il tuo contributo :*