immagin top

21.9.13

no comment

21.9.13

Il titolo è scritto così perchè davvero non riesco a far di meglio...
Chi mi conosce a fondo (magari si contano su una mano) sa che io vivo a Crotone. Sole tutto l'anno, caldo non ne parliamo (una volta la vigilia di Natale l'abbiamo fatta con 24°, sembrava primavera...), mare cristallino, montagne della Sila ad un'ora di macchina...

L'antica Kroton, culla della Magna Graecia, che diede i natali a Milone, che fu sede della scuola di Pitagora, ora è diventata una città in cui fa paura vivere.
No, non per la 'ndrangheta, per questo si vive bene (fortunatamente non siamo più nel 'far west' da moltissimi anni ormai)... Il male che sta attaccando la nostra popolazione è il cancro... tumori che non lasciano scampo.

Abbiamo forse il più alto tasso di mortalità in Italia, ma nessun tg ne parlerà mai.
Qualche anno fa c'è stata una manifestazione con 10mila partecipanti (cifre delle forze dell'ordine...e si sa che loro si mantengono bassi)... decisero dapprima di fare uno screening a tappeto su tutta la popolazione, ma poi i nostri bei politici se ne uscirono con 'Non ce n'è bisogno perchè l'allarme è rientrato'......................
ma scherziamo???

Quando a Crotone conosci qualcuno, stai certa che nella sua famiglia c'è o c'è stato un caso di tumore o di cancro... è matematico!

Persino nella mia famiglia, quattro donne, io, le mie due sorelle e mia madre ne siamo state vittime. Mia madre poi fu chiamata dal dottore 'la miracolata', perchè riuscì a sconfiggere ben 2 tumori maligni: uno le costò l'asportazione di una parte del muscolo della coscia, l'altro (alla mia età) un'isterectomia. Mio nonno, mia zia, mio zio....l'elenco sarebbe troppo lungo...

Ieri, purtroppo l'ennesima vittima... Giovannino, un bimbo di soli 9 anni, è salito in cielo, in mezzo agli altri angioletti, che da Crotone hanno percorso il suo stesso cammino.

C'è una profonda tristezza e amarezza in tutto questo, un grosso e inspiegabile PERCHE'?
E anche tanta rabbia, perchè non si è voluto istituire un registro tumori...

La mia città è bellissima, non vorrei mai andarmene, ma quando mi guardo intorno mi chiedo: a chi toccherà ora?

Spero di non avervi depresso con questo post, ma questa realtà è una parte di me, che prima o poi doveva emergere anche qui.

Un abbraccio a tutte!!!

7 commenti:

  1. perché qualcuno vi sta avvelenando,e se le istituzioni non fanno nulla è perché ci mangiano sui vostri morti, perché non scrivi a Riccardo Iacona una bella lettera?. Qui per farsi sentire bisogna rompere le scatole.....

    RispondiElimina
  2. Mi sono venuti i brividi mentre leggevo il tuo post, è terribile; troppo egoismo e troppi errori ai quali non sappiamo più come rimediare. Intanto degli
    innocenti ci rimettono la vita.

    RispondiElimina
  3. E' una cosa terrificante. Hai fatto bene a parlarne. Noi tutte siamo qui a leggerti con piacere e purtroppo c'è sempre qualcosa di cui non possiamo ignorare l'esistenza nella nostra vita...
    Mi ha colpito moltissimo il tuo post e l'unica cosa che si può fare, sarebbe, protestare di nuovo, in qualche modo farsi sentire. Forse sarà un buco nell'acqua nuovamente ma credo che vi rimane solo tentare e tentare. Ti ringrazio di aver condiviso questo post con noi. Se dovessi fare delle petizioni o qualcosa del genere, puoi contare sul mio aiuto ^^. E mi dispiace tanto non poter fare di più :(

    RispondiElimina
  4. Simona, leggere di una cosa così grave è veramente tristissimo. Viviamo in un Paese dove ci si sente abbandonati e traditi, e per motivi ben più seri del fatto che gli autobus non passano in orario. Parli della salute e della vita di una città intera. Che poi, ce ne sono di aree a rischio: avevo letto giusto qualche giorno fa di quanto fosse alta la mortalità legata ai tumori nella Terra dei fuochi.
    Mi dispiace tantissimo che questa sia la realtà in cui vivi coi tuoi cari. Posso solo dirti che qualora avessi modo di fare qualcosa (fosse anche una petizione) avresti il mio appoggio nella maniera più assoluta. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Non sapevo che Crotone avesse questo problema...
    Ascoltate chi vi consiglia di farvi sentire...
    È davvero terribile...mi dispiace... :(

    RispondiElimina
  6. Carissima...
    sono sconfortata tantissimo dalle tue tristissime parole,
    che purtroppo non sono una novità di fatti che accadono anche in altri bellissimi posti
    di questa splendida Italia.

    Già ti ho tediata a sufficienza in una nostra precedente mail,
    su ciò che penso di chi governa la nostra bella Italia...
    Sono sempre gli indifesi, gli innocenti ed i non colpevoli a pagarne molto caro lo scotto.
    Condivido pienamente con te questa "mera vergogna" del nostro Bel Paese...

    Mary

    RispondiElimina
  7. Ringrazio davvero tutte per il sostegno e l'affetto!!! Non me lo aspettavo e quindi è doppiamente apprezzato ♥
    Non sono sparita...ma malaticcia. Prima ho fatto da infermiera a mio figlio e ora la febbre l'ha passata a me: classico!
    Mi dispiace di non aver portato avanti alcuni post, che stupidamente ho tenuto come bozza e non ho pianificato...devo prendere l'abitudine di pianificare i post :)
    Un abbraccio a tutte per ringraziarvi ancora dei bellissimi commenti!!!!

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono un vero toccasana per il mio blog! Grazie per il tuo contributo :*