immagin top

31.8.13

Un nuovo inizio

31.8.13

E così ci siamo, tutto era già pronto, ma ho esitato un bel po' prima di mandare online il nuovo blog, che rappresentava per me l'inizio di una nuova avventura, forse più impegnativa, ma sicuramente più eccitante.

Tutto è cominciato (per chi si fosse connesso solo ora a questo blog) dalla sospensione, e poi cancellazione, del mio shop su un notissimo marketplace - di cui non farò il nome, perchè esplicitamente vietato da loro. Ma chi mi segue sa benissimo di chi sto parlando.
Qui la disperazione più totale, perchè in tempi di crisi, in cui il lavoro non si vede nemmeno con il cannocchiale più potente del mondo, mi ero inventata questo hobby che poi è divenuto un "vero lavoro". Quello che per mesi era stata l'unica fonte di sostentamento per la mia famiglia, perchè mio marito ha perso il lavoro un anno e mezzo fa, è venuto a mancare così, di punto in bianco.
Mi ci ero buttata a capofitto, sacrificando la famiglia, la casa...

Ma lo so che la domanda che vi frulla insistentemente in testa è:
MA PERCHE'???
La mia colpa, il crimine di cui sono stata accusata, è quello di aver pubblicizzato i miei lavori digitali su un notissimissimo social network - anche qui non voglio far nome, svelando così al mondo intero l'esistenza delle mie icone, ovvero i pulsanti dei social, per intenderci. Così da questo social network è partita la segnalazione, la notifica di levare le icone dal mio shop perchè contengono la 'F' che a quanto pare appartiene a loro per 'diritto di nascita'. Dal marketplace mi fanno notare la cosa mi levano le icone e mi dicono di non riattivarle.
Ed io ok... non faccio nulla.

Poi arriva un'altra email, con scritta la stessa cosa.
Allora lì mi si accende la lampadina.
Scrivo direttamente a quelli del social network e chiedo spiegazioni. Loro dicono che io ho violato il diritto di proprietà intellettuale.
Allora che faccio? Elimino tutto dalla mia fanpage (che intanto avevo chiuso), elimino le icone anche dai template. E poi riattivo la pagina.
Non l'avessi mai fatto.
Appena la riattivo mi arriva la terza email dicendomi che il mio shop era stato chiuso.

Ora, in questo preciso momento in cui scrivo il post, ricevo un'altra email in cui i signori del marketplace mi dicono che hanno ricevuto continue notifiche di infrazione sul mio shop, e che io non sono qualificata a vendere lì. E questa volta neanche una firma e un saluto hanno accompagnato l'email.

Quando gli ho pagato tasse ero qualificata, ora non lo sono più.


Tutto per una 'F' che sul web sta in una marea di marketplace, soprattutto in quel marketplace. Certo ho fatto notare anche al famoso social network che nel marketplace è pieno di negozi che vendono queste icone, ma per loro esistevo solo io.
Beh mi sento davvero onorata di cotanta attenzione.

Se penso a quanta pubblicità positiva ho fatto al marketplace... eppure ho sperato in una opportunità aprendo un nuovo shop... sperando di poter creare un altro piccolo spazio in cui mi sentivo imprenditrice di me stessa, perchè mi sono fatta da sola.

Niente! Mi hanno chiuso pure quello, dopo che mi hanno fatto caricare più di 6 dollari di articoli, che ho dovuto pagare, e poi mi hanno invitata a cancellare il mio account in quanto vogliono interrompere permanentemente i loro rapporti con la mia persona.

Eppure quando io ho denunciato ai signori del marketplace un furto di idee a mio danno, non mi hanno risposto. La tipa sta sempre lì a vendere template che magari ha scopiazzato a destra e a manca.
Ed eccola la prova dell'ispirazione.


Io non me ne ero accorta, ma un'utente (capito che il mio era quello originale) gentilmente mi aveva scritto facendomi notare la scopiazzatura, venuta pure male, consentitemelo...

Ma siccome io non sono una proprietà gigantesca come può esserlo il colossale social network non sono stata ascoltata.

Sono stata tradita dalla promessa della tutela al venditore. Sono stata giudicata senza appello come una terrorista. Avevo un'ottima reputazione che in un'istante mi 'hanno calpestata'.

Ora devo ricominciare, tutto da capo con la speranza e la consapevolezza di riuscire nuovamente lì dove hanno voluto fermarmi.

************************************************

Fra un po' di tempo anche l'URL del mio blog cambierà, prendendo definitivamente il nome di 'Io, Me and Design'. Per non trovarvi impreparati, vi consiglio di iscrivervi ai feed via email (trovate il widget nella sidebar)!

46 commenti:

  1. Bello Sabrina il nuovo blog!
    Ci credo che sei arrabbiatissima e ferita, e il fatto che ti abbiano copiato poi fa ancora più male!
    Uno dei motivi per cui non mi decido ad aderire ad alcune iniziative che potrebbero essere fonti di guadagno, come anche ad esempio google adsense, è proprio questo: sembra che nel momento in cui succede qualcosa non ci sia alcun diritto di replica, hanno ragione loro, sono multinazionali e sono più forti.
    Riguardo ai negozi on-line invece, ho visto che alcune blogger (poche in realtà) vendono direttamente sul loro blog in piattaforma blogger ma si può fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Piera (in realtà mi chiamo Simona :D)
      Beh credo che se ci siano contatti attraverso email la questione diventa 'privata'... penso che l'importante sia non creare un vero e proprio e-commerce', cioè vetrine con tanto di listino prezzi e/ pulsanti paypal 'acquista', altrimenti si deve per forza esporre la p. iva.
      In occasioni chiamiamole normali, ovvero contatti via email, non credo ci siano grossi problemi, infondo gli artigiani sono come i freelance nel godere l'esenzione dalle tasse se si sta sotto il guadagno di 5mila euro l'anno :)
      Ovviamente se mi sbaglio ditemelo!!! :D

      Elimina
  2. Ti auguro un grandissimo in bocca al lupo!!! Ma sono sicura che riuscirai benissimo in questa nuova avventura, tu sì che hai coraggio e forza d'animo da vendere !!! Un grandissimo abbraccio
    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica!!! Sei davvero buona con me *_*

      Elimina
  3. che carogne!!!! è vero su quel famoso marketplace...ci sono un mucchio di negozi che vendono le icone con quella "f" famosa ed anche a caro prezzo. Perché a loro non dicono nulla???. Questa è una bella novità.... non ti conviene creare un piccolo shop qui nel tuo blog?. Beh! io non ti lascio ^_^
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra ♥ Guarda è mia intenzione mostrare un po' di lavoro che ho fatto... chissà poi magari qualcuno che vorrà 'rifare il look' al proprio blog mi contatterà :)

      Elimina
    2. ups! non mi sono firmata prima...
      ^_^ francesca LBR

      Elimina
    3. ihihih ti avevo riconosciuta ;)

      Elimina
    4. ma non ti ho detto che mi piace il nuovo look! uhuhuhuhu!!! ^_^

      Elimina
  4. Urca che cataclisma!
    Sono davvero dispiaciuta per tutti questi disguidi...
    A dire il vero non ho capito tutto,
    ma l'importante è che tu ora riesca a rimettere tutto in ordine.
    Appena avrai il nuovo indirizzo dti seguirò lì.

    Un bacione
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh sì, forse non mi sono spiegata benissimo, ma ti giuro che mi tremavano ancora le mani quando ho scritto il post :(

      Elimina
  5. Accidenti Simona che brutta avventura! Anche io ho intenzione di aprire uno shop e sono indecisa su quale piattaforma appoggiarmi... certamente non terrò in considerazione quella che ha ospitato fino a poco tempo fa il tuo!
    Sono sicura che per te ora le cose andranno meglio; sei una persona in gamba sia come crafter che come designer. Mi sono sempre ripromessa di visitare il tuo shop, ma lo voglio fare con calma e tranquillità (cose rare per noi mamme...)
    Complimenti per il nuovo blog, mi piace tutto di lui ;-)
    Ti faccio un enorme IN BOCCA A LUPO, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giorgia! Guarda io quello resta sempre uno dei marketplace più attivi che io conosca, ma... ecco mia ha lasciata proprio una grande MA...
      Per il mio shop credo che inserirò qualcosa qui sul blog :)
      Anche se mi è stata aperta una piccola porticina, ma vedremo ;)

      Elimina
  6. Ciao Simona, mi dispiace davvero tanto per quello che è capitato a te e a tuo marito e spero tanto in un futuro più roseo e sereno per entrambe.
    Ti faccio i complimenti per la determinazione che hai dimostrato e per la tenacia, non mollare e "inboccaallupooooo!!!!"
    Complimenti per la nuova grafica: BELLISSIMA...sei davvero brava!
    Un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela :) per fortuna il peggio è passato, l'abbiamo vista proprio brutta con la crisi, abbiamo conosciuto letteralmente la fame e mi dispiaceva per i miei figli, non per me... ma ora, ringraziando Dio, stiamo riuscendo a risollevarci... piano, piano ma ce la faremo :)
      Un abbraccio anche a te!!!!

      Elimina
  7. Carissima Simona, ti faccio frettolosamente i complimenti per aver fatto questo "balzo" col blog. Naturalmente tornerò a farteli più e più volte perché mi piace proprio! Però dopo aver letto il tuo post mi preme maggiormente esprimerti la massima solidarietà per quanto avvenuto col... noto marketplace e col... noto social network.

    Non riesco a capire: quante social icon ci sono in giro per il web?! Io stessa ne ho realizzate numerosissime con la famigerata "F", ma qualsiasi designer l'ha fatto! Cosa infrangerebbe le regole, crearle o metterle in vendita? Entrambe le cose? A questo punto suppongo che non creerò mai e poi mai un set di social icons da mettere in vendita. Adesso mi assalgono dei dubbi quali: se un domani realizzassi per un cliente pagante un sito che contiene l'incriminata icona, che succederebbe?? A me sembra normalità assoluta!
    E pensare che aprire un negozietto sul... noto marketplace era un mio desiderio. E adesso non lo so più.
    Per quanto riguarda il palese plagio, che faccia di tolla ha certa gente! Altro che prendere una leggera ispirazione -_-

    Scusami per il commento chilometrico e ansiato, sappi però che continuerò a seguirti con immenso piacere. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tine, anzi Silvia!!! :D
      Sai per me è normalissimo creare le icone quando si costruisce la grafica...sinceramente non so il reale motivo, perchè appunto ci sono moltissimi, se non tutti, venditori che li hanno nel loro shop. Eppure io sono stata quella ferita soprattutto nell'orgoglio, proprio perchè mi sento innocente.
      Per l'ispirazione dell'altra 'designer'...beh, non ho davvero parole -.-

      Elimina
    2. Ciao Simona! Concordo in tutto con te e con Silvia. Davvero non riesco a capire cosa hai fatto di male e perche' la grande 'effe' se la sia andata a prendere con una piccola professionista come te. Sei sicura che tutto sia veramente nato dalla tua pubblicazzione delle icone sociali sulla tua pagina? E se qualche utente ti avesse segnalato?

      Cosi adesso sei senza effe e senza shop. Giusto?

      E io che pensavo di aprire un account col marketplace incriminato.. al momento ho un negozio su Blomming ma lo uso semplicemente come base per ricevere i pagamenti da clienti che arrivano dal mio blog. Dove avevi tu lo shop porta un sacco di clienti invece.. mah, non so che dire!

      Per i miei template ho usato sia icone disegnate da me con le scritte in una font qualsiasi che quelle ufficiali.. ma cosa pretendono? Che usiamo tutti quelle celesti standard?

      Guarda, torno nei prossimi giorni perche' devo assimilare l'accaduto, immagino quanto tu sia scioccata!

      Con affetto, positivita' e ottimo Karma, ti saluto.

      Alex

      Elimina
    3. Ciao Alex! Sul social network ci sono ancora, ho solo levato la pagina... Guarda ancora non riesco a farmene una ragione e appena posso (per fortuna mi è capitato un sito per le mani) vorrei proprio condividere la gioia e la soddisfazione provata in questi 8 mesi sul marketplace.
      Devo dire che andavo proprio bene, c'era molta visibilità... io al limite ti posso consigliare di provare, però ora sto facendo pure la prova con bigcartel.com consigliatomi da Antonella...
      Vi farò sapere gli sviluppi e se ne vale la pena :)

      Elimina
    4. Ah, scusa, pensavo avessi chiuso la pagina perche' ho trovato solo quella nella quale vendi i tuoi accessori.

      Per forza che non riesci a fartene una ragione, succede cosi' quando le cose sono ingiuste. Hanno chiuso il tuo shop e allora dovrebbero chiudere tutti quelli che vendono template e icone sociali... invece di scegliere pescando a caso con chi prendersela..

      BigCartel lo conosco di nome, non ti sembra un po' caro? Certo che se porta visibilita' come Mr E allora provaci..

      Attendo il prossimo post per sentire le novita'...

      Bacioni e buon week-end, fammi un fischio se hai bisogno, ok? Alex

      Elimina
    5. In verità al momento ho deciso di investire, proprio come ho fatto con l'altro shop, ho deciso di prendere il pacchetto da 10 dollari al mese...con 'quello' pagavo tasse e pubblicità e se ne andavano più di 45 dollari al mese...
      Poi comunque vi farò sapere :)
      Buon week-end anche a te e grazie!!! :D

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  8. caspita.... dai io ti suggerisco di cercare altri market place.... sei brava lo sai, non puoi fermarti qui.... prova con a little market o blogcartel... incrocio le dita per te!!! un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, darò senz'altro un'occhiata!
      Un abbraccio forte anche a te cara :D

      Elimina
  9. Ciao Simona! Trovo il nuovo look/contenuto del blog fantastico!! Ti auguro il meglio con tutto il cuore!

    RispondiElimina
  10. Ciao Simona, innanzi tutto in bocca al lupo per l'inizio di questa nuova avventura... invece, per quanto riguarda la disavventura con il noto market place, sono rimasta senza parole...
    Indubbiamente la "denuncia" di un noto social network pesa mooolto di più di quella di un "anonimo" utente e la reazione che ne è seguita è stata, quantomeno, eccessiva...ma da quando il mondo è giusto?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione...ma soprattutto, quand'è che me ne farò una ragione che il mondo non va????

      Elimina
  11. Ciao Simona, che brutta avventura! Non so se riesco
    ad immaginare come ti sei sentita! Ma che rabbia!!!
    Mi fa piacere sentire che hai reagito, continua a
    fare il tuo lavoro,lo sai fare molto bene e lo sai,
    continua a credere in te stessa e nelle tue possibilità. Ti sosteniamo tutti, IN BOCCA AL LUPO
    Simona, ciao a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aldina!!!! Non sai quanto mi fanno felice le tue parole *_*
      Mi date la forza per andare avanti e non abbattarmi :)
      Un abbraccio

      Elimina
  12. Sono e sarò sempre dalla tua parte ^_^ un bacione, in bocca al lupo ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo dubbi :D
      Un bacione sorellina :)

      Elimina
  13. Ero convinta di aver già pubblicato un commento ieri ma probabilmente non è andato a buon fine :(( Mi spiace molto per quello che ti è successo, è una situazione davvero assurda...mah...cose strane succedono al mondo!! Sono ovviamente dalla tua parte al 100% e continuerò a seguirti sul nuovo blog ;) Bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Beatrice :D Effettivamente ha lasciato il segno, lo devo ammettere, ma mi rimetterò in carreggiata ;)

      Elimina
  14. Ciao Simona,
    per prima cosa " In bocca al lupo"!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ho letto tutto il post, e soprattutto la prima parte mi ha colpito molto, perche' anche io sto vivendo la stessa situazione da due anni .
    Il mio blog e' nato per questo, per cercare di aiutare mio marito economicamente.
    Comunque, sii forte e continua ad andare avanti.
    Quello che ti e' successo, non ha parole.............e fa' riflettere anche me.
    Sei una donna creative e in gamba, bellissimo lavoro. Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella :D in un certo è di conforto sapere che chi vive o ha vissuto certe situazioni capisce ciò che mi passa per la testa :)
      Un abbraccio!!!

      Elimina
  15. Roba da pazzi! c'e pieno il mondo di icone sociali con la famosa "f" e trovano da ridire proprio a te !
    Mi dispiace molto quello che ti è capitato io continuerò a seguirti perché sei brava e hai talento e gusto, in bocca al lupo per tutto :)
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carla, probabilmente avrò attirato l'attenzione di qualcuno :D

      Elimina
  16. Non ho parole, roba da matti!
    Tu sei in gamba, vedrai che andrà meglio di prima!
    Un abbraccio
    Sere

    RispondiElimina
  17. Maaaammmmmmaaaaaa, simo, che storia allucinante! io sono stata offline per un bel pòe mi ero persa questa avventura. Caspita! ma sono milioni le persone che vendono le icone come facevi tu, ma che cosa gli è venuto in mente a questi cretini!!! scusa ma l'indignazione è veramente inevitabile. Però tu sei un mito, lo sapevo, e con la tua forza ed il tuo talento sono sicura che recuperai subito tutto il terreno che ti hanno fatto perdere! Ti abbraccio forte e ti garantisco che non perderò più una parola dei tuoi post!

    RispondiElimina
  18. Ciao Simona,
    solo adesso vedo questo post ...
    anche io mi diletto con la grafica e sono una grande dilettante, non sono assolutamente al tuo livello...mi diletto e basta, infatti non ho mai avuto il coraggio di aprire un shop ritenendomi non all'altezza...e dopo aver letto questo post ... me ne è assolutamente passata la voglia.
    Nonostante sia una dilettante anche io sono stata copiata infinite volte...anche io ho iniziato per caso, anche mio marito tempo fa ha perso il lavoro (adesso ritrovato fotunatamente).
    Ti scrivo solo per esprimerti solidarietà e lasciarti un sorrisone.
    Ti auguro tanta fortuna...e buon lavoro!

    Lu by http://graficscribbles.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu!
      Questa è stata la mia esperienza personale che ha avuto risvolti spiacevoli anche perchè io non avevo capito che il problema fossero i social icons... Io comunque ti consiglierei di provare, almeno con i template, i printables, e tanto altro, a parte i social icons :D
      Sono contenta che tuo marito abbia trovato nuovamente lavoro, così come il mio e speriamo che duri, perchè di questi tempi niente è più certo :)

      Elimina
    2. :) sì...speriamo in bene....a dire il vero vivo con ansia, mi sembra di non avere certezze circa il lavoro, che tutto possa terminare all'improvviso...meglio non pensarci che vado in tachicardia
      :)
      Tu dici che dovrei provare....mah...ci penserò...ma credo di non essere all'altezza...:) ti ringrazio della risposta
      un abbraccio
      lu

      Elimina
    3. Anche io vivo con ansia, è comprensibile quando si rasenta la povertà :(
      Comunque io ti direi di provare, certo bisogna investire un minimo... ti consiglio prima di fare un'indagine di mercato sul sito, per vedere cosa va di più ;)

      Elimina

I tuoi commenti sono un vero toccasana per il mio blog! Grazie per il tuo contributo :*